Cape Horn, l’isola più meridionale del Sud America
56° SOUTH - 67° WEST

Cape Horn è quel luogo dove le forze della natura Si scontrano.
Dove l’uomo incontra se stesso;
la porta della conoscenza interiore.
Viaggiatori nell’anima, Viaggiatori del mondo.

L’isola di Cape Horn nell’arcipelago della Terra del Fuoco rappresenta l’ultima frontiera dell’America latina, l’accesso all’Antartide.

Un luogo vero, carico di simbologia e di storia.

Qui il fascino della natura è straordinario: spazi infiniti, intrisi di solitudini e silenzi interrotti soltanto dal sibilo improvviso delle raffiche di vento. Queste latitudini sono abitate dai sogni di chi ha fatto di Cape Horn e della Terra del Fuoco il proprio rifugio mentale.

Lontano dalla frenesia della quotidianità, alla ricerca della sensazione di libertà che solo i grandi spazi sanno trasmettere.

Cape Horn è molto più di un semplice punto geografico meta di coraggiose avventure; è un luogo dove l’uomo può incontrare se stesso, la porta della conoscenza interiore. Viaggiatori nell’anima, viaggiatori del mondo.

Tutto questo rappresenta la filosofia del brand.

Capo Horn 55°58’48’’S 67°17’21’’W viene indicato convenzionalmente come il punto più meridionale del Sudamerica, tra oceano Atlantico a est e Oceano Pacifico a ovest, puntando a sud verso l’Oceano Antartico e il continente Antartico.